Tony Hadley presenta “The Christmas Album”

Tony Hadley ,  reduce del concerto-reunion con la sua band, gli Spandau Ballet, e dopo aver presentato in radio ed alla stampa il suo progetto natalizio  da solista ,  incontra i fans, per parlare  del suo  “The Christmas Album”, uscito il 27 Novembre. L’album, voluto  e prodotto da Claudio Guidetti  della Universal Music , è stato registrato in Italia con musicisti italiani, Tony scherzosamente dice che è l’unico straniero.

Il frontman degli Spandau Ballet, racconta che Guidetti, gli ha chiesto di cantare delle canzoni natalizie e produrre un album. Tony  ha accettato, chiedendo però di non fare il classico album natalizio, ma creare ed interpretare qualcosa di diverso. L’album, contiene delle canzoni classiche natalizie, tra cui “White Christmas”, “Santa Claus is coming to town”, “Let is snow”, “Have yourself”,A Merry little Christmas ,  interpretate da Hadley  rendendole uniche con la sua bellissima voce.  Il cantante, racconta che l’album è stato registrato in estate, e non riuscendo a trovare ispirazione natalizia, ha acceso l’aria condizionata ed è stato subito Natale.  Nell’album canta anche l’Ave Maria di Shubert,  e racconta che è stato il brano più difficile che abbia cantato ed è rimasto contento di come è riuscito. Compaiono altri brani , originali, che non sono state reinterpretate da altri cantanti come “I believe in Fathers Christmas”  di Greg Lake, con alla chitarra acustica e sitar Aldo Tagliapietra de Le Orme, “Shape up Christmas” dei Train, “Fairy tale of new York this Christmas” dei Pouges cantato in duetto con Nina Zilli, “Lonely this Christmas” dei Mud,Driving home for Christmas” di Chris Rea,Run Run Rudolph” di Chuck Berry e “I don’t want to spend one more Christmas” degli N’sync.  Hadley, fan degli East 17, ha voluto cantare anche “Stay another day”, rivisitandolo e rendendolo suo, pulendolo, dice e cambiando alcuni arrangiamenti. Compaiono anche due canzoni inedite, “Every second i’m away”, scritto da Tony Hadley con la collaborazione di Annalisa Scarrone, e “Snowing all over the wall”, scritta interamente da Tony Hadley. Quest’ultima, scritta pensando al Tony bambino, che aspettava il Natale,   scherzosamente dice che anche adesso che non è più giovanissimo, ama il Natale grazie alla sua famiglia e ai suoi figli, che dentro di lui c’è sempre la magia che aveva il Tony da piccolo. 

Il Natale avrà un sound diverso, con le canzone del grande Tony Hadley, almeno sicuramente il mio. Tony scherza con le fans, e si dimostra un vero gentleman, disponibile e carino con tutti. 

                                           Tracklist

1 – SHAKE UP CHRISTMAS

2 – I BELIEVE IN FATHER CHRISTMAS

3 – HAVE YOURSELF A MERRY LITTLE CHRISTMAS

4 – SANTA CLAUS IS COMING TO TOWN

5 – I DON’T WANT TO SPEND ONE MORE CHRISTMAS      WITHOUT YOU

6 – FAIRY TALE OF NEW YORK ( feat. Nina Zilli )

7 – SOMEWHERE ONLY WE KNOWS

8 – LONELY THIS CHRISTMAS

9 – EVERY SECONDS I’M AWAY

10 – LET IT SNOW LET IT SNOW LET IT SNOW

11 – WHITE CHRISTMAS

12 – DRIVING HOME FOR CHRISTMAS

13 – STAY ANOTHER DAY

14 – SNOWING ALL OVER THE WORLD

15 – RUN RUN RUDOLPH

16  – AVE MARIA

Photos by Clodina’s curvy world e Pretty Images by matteo Valle.

© Riproduzione riservata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...