Mutande

clodina's curvy world 1

foto: canstock

foto: canstock

Boxer: I boxer sono dei pantaloncini ampi di cotone con un elastico in vita. Usati nell’intimo maschile, hanno fatto capolino anche in quello femminile. Ottimi per stare in casa, abbinati ad una canottierina o una t- shirt.

Culottes: Le culottes sono realizzati in microfibra, sono dei pantaloncini molto corti o ristretti. Hanno la “magia” di far allungare la gamba un paio di centimetri oltre le natiche, l’orlo superiore finisce in corrispondenza delle anche, lasciando libera la zona dell’ombelico, evitando l’effetto pancera tipo le mutande da nonna. Perfette sotto i jeans a vita bassa,non si vede, non segna, non provoca rotolini e non spunta fuori dai pantaloni come le classiche mutande. Aderisce e sta bene con gonne e pantaloni adetenti.

Mutande a vita bassa: Le mutande a vita bassa hanno il girovita in corrispondenza delle anche. Sono stati inventati apunto per i jeans a vita bassa, la sgambatura è più alta di quella delle culottes. Adatte ad ogni tipo di capo a vita bassa, stanno bene con una canottierina come pigiama o stando in casa.

Mutande brasiliane: Le mutande brasiliane hanno un nastrino sottile sui fianchi che collega la parte inferiore a quella superiore. Sono una via di mezzo tra il tanga e le mutande sgambate. Essendo sottili sui fianchi, sono ottime per i pantaloni aderenti tipo quelli di pelle, o le gonne con laccetti laterali.

Mutande classiche. Le mutande classiche hanno la parte suoperiore che arriva vicino all’ombelico, a volte lo supera, invece la sgambatura supera la line a dell’anca. Le mutande classiche sono amate perchè comode,avolgono il fondoschiena. Sono realizzate in cotone morbido, sono adatte a pantaloni o gonne con vita alta, evitare assolutamente con pantaloni a vita bassa, perchè l’orlo risulterebbe ingestibile.

Perizoma o tanga: Il perizoma sono delle mutande molto striminzite,sul davanti sembra una brasiliana, mentre dietro è realizzato con una striscia di stoffa sottile, che copre solo il solco delle natiche. Sono ideali per non mostrare le mutande sotto i pantaloni, anche se a volte capita, il perizoma che spunta dai panaloni non è molto azzeccato. Ottimo sotto a vestiti aderenti o pantaloni a vita alta.

Slip: Gli slip sono mutande che assomigliano alla parte sotto del bikini, sono sgambati e in vita non sono molto larghi. Ideali quelli senza cuciture, che non si vedono sotto agli indumenti, ma se hanno cuciture evidenti indossarli sotto capi con tessuti pesanti tipo il denim, la lana e la felpa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...